Terapia Occupazionale domiciliare

Nuovi appuntamenti!

SABATO 22 E 29 OTTOBRE

MARTEDÌ 08 E 15 NOVEMBRE

In queste giornate la nostra terapista occupazionale offrirà servizio di consulenza a domicilio o in ambulatorio, per presentare la terapia ai pazienti geriatrici e alle loro famiglie.

Inoltre, a seguito di un primo colloquio, offriamo dei pacchetti di riabilitazione cognitiva:

PACCHETTO PRIMA VALUTAZIONE
al domicilio o in ambulatorio.

• PACCHETTO DI 5 O 10 INCONTRI
al domicilio o in ambulatorio, con possibile rinnovo.

INTRODUZIONE

La Terapia Occupazionale a domicilio per i pazienti adulti con cerebrolesione acquisita è pensata per poter offrire ai pazienti e alle loro famiglie la possibilità di gestire al meglio il rientro a casa dopo un evento neurologico acuto quali ad esempio Ictus, Ischemia o trauma cranico.

Nello specifico il paziente e la famiglia potrebbero aver bisogno dell’affiancamento da parte del terapista occupazionale per quel che riguarda:

Training per recupero o mantenimento delle abilità residue nelle attività della vita quotidiana.

– Migliorare le capacità cognitive.

– Consigliare le attrezzature e gli ausili che possono aiutare la persona nelle AVQ.

Valutare i rischi per la sicurezza nell’ambiente domestico e lavorativo.

Reclutare la resistenza fisica e la forza per migliorare la performance.

– Consigliare le attività che migliorano l’autostima ed aumentano la motivazione alla partecipazione.

Addestrare gli assistenti/familiari a prendersi cura al meglio del paziente e di se stesso.

OBIETTIVI E FINALITÀ

Offrire terapie al domicilio a pazienti che, a causa della malattia, non possono recarsi in ambulatorio o in altri luoghi di terapia, svago e/o supporto.

Rendere il domicilio un luogo sicuro, accogliente e protetto.

Affiancare il paziente al momento del rientro al domicilio a seguito di dimissioni per continuare il lavoro iniziato in ospedale e cercare di colmare il senso di “abbandono” e “smarrimento”.

Effettuare training per recupero o mantenimento delle abilità residue nelle attività della vita quotidiana.

Coinvolgere il caregiver, affiancarlo, formarlo e renderlo un partecipante attivo e consapevole nel recupero delle funzioni residue del proprio assistito.

– Apprendere e sperimentare strategie di intervento valide ed efficaci. 

METODOLOGIA

Il terapista occupazionale a seguito della segnalazione da parte dell’ambulatorio, si recherà al domicilio per una prima valutazione. A seguito della valutazione deciderà se proseguire con i trattamenti e con la famiglia si decideranno obiettivi e strategie da seguire. 

Per info e prenotazioni:
+39 0331 685065 | info@sancarloistitutoclinico.it

Per info e prenotazioni:
+39 0331 685065 info@sancarloistitutoclinico.it