Deficit cognitivi: gestire la quotidianità

Un’opportunità per comprendere e valorizzare ogni gesto.

Assistere gli anziani, specialmente quelli con deficit cognitivi, rappresenta una sfida che richiede non solo pazienza ma anche la capacità di adattarsi a tempi più lunghi e comprendere comportamenti che possono deviare dalla norma. Per affrontare queste esigenze in modo efficace, proponiamo un nuovo corso di formazione dedicato a migliorare la gestione quotidiana delle cure domiciliari per persone affette da deficit cognitivi.

 

OBIETTIVI
– Stimolare e mantenere vivo l’interesse verso una realtà diversa dalla propria ma che fa parte della propria famiglia.
– Conoscersi meglio cercando di mettersi maggiormente nei panni dell’altro.
– Imparare ad affrontare piccoli “problemi di vita quotidiana” legati all’età.

 

DESTINATARI
Familiari, badanti, volontari o operatori che vivono questa realtà quotidianamente ma stanno cercando di capire un po’ meglio il alcuni comportamenti o difficoltà.

 

FREQUENZA E DURATA
5 incontri della durata di due ore ciascuno.

 

CONTENUTI
1. Chi è il caregiver e quali sono i campanelli a cui fare attenzione;
2. Le difficoltà quotidiane delle persone con MCI;
3. I diversi tipi di demenza e le relative difficoltà quotidiane;
4. Emozioni e necessità di base: provarle, riconoscerle e gestirle;
5. Piccole accorgimenti ambientali per una gestione più consapevole della malattia al domicilio.

 

FORMATORE
Cristina Sbaglia, Terapista occupazionale specializzata in scienze cognitive e processi decisionali in ambito sanitario.

Per info e prenotazioni:
+39 0331 685065 | info@sancarloistitutoclinico.it

Per info e prenotazioni:
+39 0331 685065 info@sancarloistitutoclinico.it